Personal tools

Sex Party = il partito del sesso

Non si tratta di un party in qualche bel locale, ma.. di un vero e proprio partito! Succede in Australia, l'obiettivo è portare i temi sessuali in Senato.

Sex Party = il partito del sesso

Il Sexpo 2008 a Melbourne

Il nuovo partito politico è stato lanciato dalla Eros, l'Associazione nazionale del settore prodotti per adulti, si chiama davvero "Sex Party" ed ora in corsa per le elezioni australiane.

Il lancio del nuovo protagonista politico è avvenuto al Sexpo di Melbourne, il più grande evento nazionale per l'industria del porno. La coordinatrice del partito si chiama Fiona Patten, direttrice di Eros. Qui i seguito una sorridente foto:

sex-party.jpg

Ma quali sono gli obiettivi del Sex Party? Portare i temi sessuali in Senato. Lo slogan scelto dal partito suona circa così: "noi siamo seri quando si parla di sesso" e vuole combattere la tendenza diffusa in politica di comportarsi in maniera rigida e imbarazzata ogni volta che viene fuori la fatidica parola.

Il programma politico non è ancora molto definito, ma qualche anticipazione è già disponibile, grazie alle stesse parole della  Patten: "Il materiale sexy dovrebbe essere disponibile senza restrizioni agli adulti che desiderano acquisirlo", "Ci opporremo al filtro nazionale su internet che il governo australiano intende applicare su circa 10 mila siti, sosterremo i matrimoni gay e un curriculum nazionale di educazione sessuale".

Avranno successo? Tornerà anche in Italia un nuovo Partito dell'Amore?



Tutto su TorinoSex - Termini e Condizioni uso - Privacy - Come funziona - Mappa del sito - Accessibilità - Contattaci